16 Trofeo di surf casting Città di Gela: report di Gaetano Savoca

16 Trofeo di pesca a surfcasting Città di Gela: il mio report (Gaetano Savoca)

Era già tutto organizzato per il 20 giugno 2015, la sedicesima edizione di uno dei trofei più sentiti e seguiti della Sicilia ovvero il trofeo Città di Gela. Era pronta la “macchina organizzativa”, prontissimi gli agonisti, allestito perfettamente il locale, eccetera ma… al meteo questa data non andava bene!

surfcasting_pesca_mare_spiaggia_trofeo_citta_di_Gela_2
BELLISSIMO IL TRAMONTO SUL MARE DI GELA DI FRONTE ALLA CONCORRENTE DELLA SURF COMPETITON GRAZIA EMMA.

Una fortissima libecciata con onde fino a 2 m. in aumento prevista proprio per la giornata di sabato 20 ha fatto sì che la gara venisse posticipata di una settimana. Purtroppo Eolo ha voluto fare il protagonista assoluto anche in questa giornata del 27 giugno. Dal libeccio del 20 si passa al maestrale del 27 giugno, ma sempre di vento molto forte si tratta e quindi gara decisamente condizionata dalle avverse condizioni meteo-marine. Al povero Tonino Zagarini organizzatore e Presidente della società Casting Team Gela, da ottimo agonista qual è… veniva da piangere a farci gareggiare in quelle pessime condizioni!  Un mare fantasticamente da surf con frangenti che si perdevano a vista d’occhio… sognando magari la grossa spigola. Sognando… emozioni estreme! Ma tant’è si è gareggiato e, sin dall’inizio, la maggior parte dei partecipanti ha impostato la strategia di gara cercando le lecce in quel primo canalone nella speranza che non ci fosse tanta alga in sospensione e che ti permetteva di stare meglio in pesca anche con piramidi leggere.  I più audaci hanno provato a fare qualche lancio in ground nella speranza di incocciare qualche leccia gigante, ma si è dovuto scontrare con la dura realtà, ovvero accontentarsi di incocciare 4, 5 o 6 concorrenti alla sua sinistra! Addirittura, c’è stato qualcuno che ha preferito tagliare la propria lenza per evitare la brutta figura di recuperare i non so quanti concorrenti accanto!! Aspettando il buio, solo qualche lecciotta è stata catturata, ma non da tutti. Di sera le premesse erano più ottimistiche, le previsioni dicevano che il vento calava e di conseguenza anche il moto ondoso, tutto faceva presagire in un finale di gara incandescente a suon di mormore e spigole! Purtroppo così non è stato, il vento è calato, qualche bella mormora è uscita ma se ne attendevano molte di più e alla fine si è fatto un buon piazzamento anche con soli 2/3 pesci. In ogni caso la classifica si è potuta stilare ed ha visto primeggiare  la coppia Puleo-Provenzano del Team Partinico. Mentre il podio per società ha visto prevalere 3 squadre della provincia di Catania, nell’ordine primo il Circolo Ionio Riposto, secondi i Cavalieri del Mare e terza la Surf Competition.

surfcasting_pesca_mare_spiaggia_trofeo_citta_di_Gela_classifica assoluta

16° Trofeo di pesca a surfcasting Città di Gela: le foto dei pescatori sul podio

surfcasting_pesca_mare_spiaggia_trofeo_citta_di_Gela_podio coppie
TRIS VINCENTE: LE COPPIE SUL PODIO 2015.
surfcasting_pesca_mare_spiaggia_trofeo_citta_di_Gela_societa
PODIO DELLE SOCIETA’ CLASSIFICATE.

Gaetano Savoca

Ciao a tutti gli amici pescatori che mi conoscono, e a quanti mi conosceranno attraverso SurfCasting TV!