2° Trofeo di pesca a surfcasting del ”FISHERMAN CLUB SALERNO”

Pesca a surfcasting agonistica in Campania: report della gara “2° Trofeo di pesca a surfcasting FISHERMAN CLUB SALERNO

Lungo gli arenili di Pontecagnano Faiano, lo scorso 29 ottobre 2016, numerosi pescatori non solo locali hanno disputato il 2° Trofeo di surfcasting del FISHERMAN CLUB SALERNO.

Ad inviarci alla nostra mail info@surfcasting.pescatv.it il report che stai per leggere è stato il presidente della società, Antonio Venosi che ovviamente ringraziamo, così come tutti che collaborano Con @SurfCastingItalia e @SurfCastingTV del gruppo Pesca TV.

In un pomeriggio splendido e su di un campo gara ottimale, in fase di piena scaduta , agli ordini del Direttore di Gara si sono radunati ben 24 team agonistici, provenienti da tutta la Campania. Dopo le operazioni preliminari e il sorteggio, avvenuto elettronicamente ed alla presenza di rappresentanti dei Team, si è proceduto all’invio degli agonisti al campo di gara, antistante al luogo del raduno, presso il bar Primavera in località Magazzeno a Pontecagnano.  La gara è iniziata alle 17 e terminata alle 22. Le prede sono arrivate sin dai primi minuti dall’inizio della manifestazione sportiva, infatti alla luce del sole, si sono susseguite centinaia di prede sotto la misura minima fissata a 12 cm , tutte prontamente rilasciate dagli ispettori di sponda. Al calare del sole le prede sono andate scemando. Probabilmente per la presenza di pesci serra sottocosta, pur annoverando la cattura di una torpedine, preda fuori gara, e di un’ombrina. In merito alla competizione, sin da subito la coppia Esposito-Esposito dell’apsd Sarno si è distinta con decine di prede sottomisura e catture di mormore di ottima taglia, così hanno vinto il trofeo. Facevano ben sperare anche gli Atleti dell’asd Barracuda Ramaschiello-Del Baglivo che avevano all’attivo poche prede ma di taglia, infatti oltre ad un ottimo 2° posto assoluto si aggiudicavano il premio alla preda più grande, raggiunto con una mormora da 30 cm, e la seconda da 28cm. Un pizzico di delusione, invece, per la coppia dell’Albatros pesca club D’Amico-Donnarumma che pur totalizzando 257 cm di pescato si sono dovuti accontentare del 4° posto in classifica assoluta contrapposta alla sorpresa della coppia sempre dell’Albatros pesca club Santoro-Corrente che, con un totale di 159 cm di pescato, riuscivano a strappare il 3° posto assoluto.

Una gara di surfcasting pescosa nonostante i pesci serra

Grazie al gioco dei settori e la pescosità del campo gara, la manifestazione è stata ricca di colpi di scena ed avvincente fino all’ultimo pesce catturato, per la gioia dei vincitori e degli organizzatori. Animati dallo spirito di amicizia che caratterizza le manifestazioni del Fisherman Club Salerno, a fine gara tutti insieme e con spirito goliardico si e’ consumato un lauto, quanto attesissimo pasto a base di birra e lasagne. Premiazione finale degna degli agonisti presenti, con ricchi premi , gadget ed una menzione speciale a Gianluca Tramutola dell’asd Castellabate, che onorandoci della sua presenza, fa capire a tutti noi che i veri problemi sono altrove e che le manifestazioni sportive non sono altro che un divertimento da prendere con gioia ed allegria.

Gara di pesca a surfcasting a Salerno.
Gara di pesca a surfcasting a Salerno.

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca a surfcasting)

SurfCasting TV è il canale italiano di chi ama la pesca dalla spiaggia: per chi la vuole imparare, cosiccome per chi la pratica già da tanto tempo e vuole leggere interviste a pescatori noti del settore, ritrovare approfondimenti sulle tecniche di pesca e sui migliori itinerari. La redazione di SurfCasting TV (del gruppo Pesca TV - http://pescatv.it ) è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Abbiamo come te a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, quello che si fa con canna da pesca e mulinello tra le mani, sapendo di pescare bene ed in maniera etica. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rilascio di pesci di piccole dimensioni (anche quando superano le misure minime di legge).