ll cassettone da pesca: la vera scatola magica dell’agonista del surfcasting

I cassettoni da pesca a surfcasting e le alternative possibili

Amato, personalizzato, il “cassettone” o “cassone” racchiude in sé un po’ tutta la tecnica di chi lo possiede. C’è chi ne fa un vero oggetto di culto. Nel caso il volume principale non fosse sufficiente, i modelli migliori hanno la possibilità di aggiungere espansioni, nelle quali porre “ruzzole” (o “rotolini”) porta calamenti, o minuteria di varia natura. A proposito di ciò che andremo a mettere nel nostro cassone, la trattazione sarebbe davvero ampia ed ogni piccolo accessorio meriterebbe quasi un articolo a sé, per questo cercherò di essere sintetico.

Cassettone da surfcasting: per i mulinelli e le minuterie da pesca 

Cassone con spallaccio pesca surfcasting pescatori minuterie ami girelle da pesca_0
UN GRANDE CASSONE CON SPALLACCIO PER IL TRASPORTO.
Cassone pesca surfcasting pescatori minuterie ami girelle da pesca_02
UN CASSONE DI DIMENSIONI MODESTE, OTTIMO PER LA PESCA PER DILETTO. PUO’ OSPITARE MINUTERIE DA PESCA, CALMENTI PRONTI E UN PAIO DI MULINELLI.

Si diceva innanzitutto delle ruzzole porta travi: queste possono essere inserite in apposite scatole oppure, come accennato, nelle “espansioni” del cassone, a seconda dei gusti personali; importante è che non siano mai esposte eccessivamente a umidità e salino, pena il rapido deterioramento delle montature  (ami in primis) che con tanta dedizione abbiamo preparato. Vediamo dei consigli per organizzarsi al meglio. I dischi dovrebbero essere il più larghi possibile in relazione allo spazio disponibile e alla necessità di avere un buon numero di lenze a disposizione e le misure che vanno per la maggiore sono quelle dai 5 ai 7 centimetri. Non può poi mancare una scorta di bobine di ricambio, con differenti diametri di lenza imbobinata, in modo da avere riserve o alternative per adattarsi alle condizioni che ci si troverà davanti. Anche in questo caso la protezione dagli agenti esterni può essere utile e spesso queste vengono trasportate all’interno di comodi astucci porta bobine. Una scatoletta va destinata a pop-up, zatterini, perline fluorescenti, insomma, a tutti quegli accorgimenti da inserire nei braccioli per renderli più adatti alla pesca che intendiamo fare. A proposito di fluorescenza, è bene avere con sé un paio di lampade ad UV, per caricare pop up, perline e piombi che presentino questa caratteristica.

 

Filippo montepagano Cassone pesca surfcasting pescatori minuterie ami girelle da pesca
LA POSTAZIONE DI UN GARISTA RUOTA INTORNO AL CASSONE DELLE MINUTERIE. IN QUESTA IMMAGINE L’AMICO FILIPPO MONTEPAGANO SU UNA SPIAGGIA DELL’ADRIATICO.

Attenzione, non ci servono solo le lampade UV, ancora più importanti sono quelle frontali. Le lampade “da testa” sono i nostri “terzi occhi” che ci permettono di vedere al buio. Ormai è l’era del led (diodo ad emissione di luce) e questa è la soluzione adottata dal 99% o più dei garisti. Vanno per la maggiore le lampade frontali LedLenser. Anche i modelli meno costosi, per esempio SEO 3 e SEO 5 sono ottimi! Infine, ci sono tutta una serie di minuterie irrinunciabili, come sganci rapidi, tagliaunghie, salvadito da lancio, filo elastico, aghi (meglio quelli forati da entrambi i lati e lunghi 30-40 centimetri), shock leader di scorta, eccetera, che ognuno posiziona in scomparti o scatolette, a seconda della propria comodità. Sempre con riferimento a chi partecipa alle gare, non c’è da dimenticarsi, infine, un righello, per valutare senza dubbi se la preda catturata sia o meno in misura, ma questo è uno strumento solo per chi fa le gare, mentre il resto sarà d’interesse più generale. Per i pescatori che non amano i cassoni rigidi in plastica, il mercato offre non pochi zaini multi-tasca semi-rigidi (in foto, lo “Zaino Pro” di Tubertini).

Cassettone o zaino da pesca a surfcasting?

Davide di blasi Cassone pesca surfcasting pescatori minuterie ami girelle da pesca_0
DAVIDE DI BLASI, AUTORE DI QUESTO E NUMEROSI ALTRI ARTICOLI SULLA PESCA IN MARE DALLA SPIAGGIA.
TUBERTINI FISHING PESCA ZainO Pro SURFCASTING
GLI ZAINI (IN FOTO IL TUBERTINI “ZAINO PRO”) SONO LE ALTERNATIVE DI CHI TROVA SCOMODO IL CASSONE RIGIDO.
Estensione esterna cassone pesca surfcasting pescatori minuterie ami girelle da pesca
VASCHETTA PER CASSETTONE: SI CONSERVA ALL’INTERNO E AL MOMENTO GIUSTO SI AGGANCIA ALL’ESTERNO.

Davide Di Blasi

Non c'è una pesca che mi affascini di più del surfcasting. Nel surfcasting, e più in generale nel mondo dello shore angling, la conoscenza della spiaggia sommersa e della meteorologia ha un'influenza essenziale nella cattura di pesci di rilievo come spigole, orate, ombrine e altre specie.

2 pensieri riguardo “ll cassettone da pesca: la vera scatola magica dell’agonista del surfcasting

  • Ago 8, 2015 in 14:21
    Permalink

    Al cassone preferisco una borsa sportiva molto grande e con
    fondo rigido. Il motivo è semplice ci va di tutto anche
    roba da mangiare e vestiti invece il cassone a parità di peso
    è meno capiente. Io uso una mega borsa Arena

    • Nov 11, 2015 in 03:25
      Permalink

      Ciao Rosario. La tua soluzione in effetti è buona ma non hai qualche problema quando piove o anche quando il salino trasportato dal vento, durante la mareggiata, bagna un po’ tutto?

I commenti sono chiusi