Orata pescata in Puglia in scaduta di maestrale

Riceviamo e pubblichiamo con piacere il racconto che ci ha inviato il surfcaster pugliese Mimmo Genzani dal titolo “Orata in scaduta di maestrale”.

“Soffia il maestrale e siamo in pesca… Il vento “maestro”, quello che ci insegna cos’è il surfcasting vero, quello puro, stavolta ci ha insegnato ad aspettare e ad usare la testa. Damiano Fanizzi nostro membro del gruppo di giovani foggiani amanti del surfcasting, Surfcasting Anglers, sfrutta il momento subito dopo la montante di maestrale e ci regala questa preda, una signora orata. Ad accompagnarlo Mimmo Genzani, il sottoscritto. Lo spot scelto è la spiaggia di Petacciato, spiaggia del litorale adriatico, caratterizzata da un fondale misto sabbia roccia e con un digrado molto elevato. Decidiamo di affrontare queste ore di scaduta con montature del tutto spoglie di fronzoli: un monofilo dello 0,22 in bobina seguito da uno shock leader conico, poi minitrave, spike e terminale dello 0,25 con amo beack del 5. Come esche useremo americani, bibi e qualche cannolicchio. Il nostro ricercatissimo sparide sfugge per due volte ma, nell’ora più calda della giornata, eccola qui la spiombata. È violentissima. è lei. In una parola orata. Non grandissima, è vero, ma un premio meritato in una giornata di forte maestrale qui alla spiaggia di Petaccio”.

Se anche tu vuoi mandarci le tue foto o video scrivici a info@surfcasting.pescatv.it!

 

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca a surfcasting)

SurfCasting TV è il canale italiano di chi ama la pesca dalla spiaggia: per chi la vuole imparare, cosiccome per chi la pratica già da tanto tempo e vuole leggere interviste a pescatori noti del settore, ritrovare approfondimenti sulle tecniche di pesca e sui migliori itinerari. La redazione di SurfCasting TV (del gruppo Pesca TV - http://pescatv.it ) è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Abbiamo come te a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, quello che si fa con canna da pesca e mulinello tra le mani, sapendo di pescare bene ed in maniera etica. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rilascio di pesci di piccole dimensioni (anche quando superano le misure minime di legge).