Quanto conta la distanza nella pesca dalla spiaggia?

Distanza nella pesca dalla spiaggia. Pubblichiamo di seguito la risposta a questa domanda da parte di un utente di SurfCastingTV.

“Se ne sentono tante… ma quanto conta realmente lanciare i nostri inneschi oltre l’ultimo frangente? Una domanda che si pongono molti surfcasters.

In molte spiaggie Italiane a basso digrado e non solo si possono incontrare alcune situazioni dove mare piatto e acqua limpida ci obbligano a lanciare le nostre esche oltre l ultimo frangente dove finisce la secca e incomincia il canalone di pascolo della nostro tanto ricercato sparide l’orata, che molte volte  si può trovare anche a circa 90-100 metri dalla riva.

Ma allora ci sono dei trucchi?

Dove per raggiungere quelle distanze abbiamo bisogno oltre ad un lancio tecnico come side ground o pendolare anche di un attrezzatura ben mirata per la distanza.
L’attrezzatura che uso in queste situazioni sono canne da surfcasting in grado di sostenere lanci tecnici come le due pezzi o le tre pezzi che adesso sono in grado di sostenere anche i lanci più angolati, come mulinelli io personalmente utilizzo i 10000 con una bobina conica in teflon che ci permette già di guadagnare qualche metro in più, in bobina utilizzo un filo del numero 20 siliconato che ci permette una maggiore facilita nel uscita durante il lancio.
Come shock leader utilizzo i comuni fili conici in nylon il diametro dipende dal piombo che si vuole utilizzare io personalmente mi affido sempre ad un 0.23 0.65 o un 0.26 0.72 che sono in grado di reggere un lancio tecnico come un ground cast angolato che io uso quando mi serve di raggiungere distanze estreme.
Come montatura quella che preferisco in queste situazioni è il long arm con un bracciolo in fluorocarbon del 20 della lunghezza di 2 metri con un bait clip montato alto, la scelta del piombo varia in base al peso del esca per arenicola o americano di piccola taglia utilizzo il 125 gr ogiva, invece per esche più voluminose (come bibi, grossi americani, cannolicchi) preferisco il 150 gr per un miglior trasporto in aria del esca durante il lancio.
Con questa impostazione di pesca e con un buon ground cast in molte spiagge e situazioni dove serviva posizionare le esche su la lunga distanza si è rivelata la scelta vincente e mi ha permesso di fare la differenza con belle catture di orate”.
Potrebbe interessarti anche questo articolo sui calamenti per pescare dalla spiaggia.
Testo inviato da Emanuele Gargini

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca a surfcasting)

SurfCasting TV è il canale italiano di chi ama la pesca dalla spiaggia: per chi la vuole imparare, cosiccome per chi la pratica già da tanto tempo e vuole leggere interviste a pescatori noti del settore, ritrovare approfondimenti sulle tecniche di pesca e sui migliori itinerari. La redazione di SurfCasting TV (del gruppo Pesca TV - http://pescatv.it ) è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Abbiamo come te a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, quello che si fa con canna da pesca e mulinello tra le mani, sapendo di pescare bene ed in maniera etica. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rilascio di pesci di piccole dimensioni (anche quando superano le misure minime di legge).