Recensione della canna da surfcasting in tre pezzi in stile Spanish Surfcasting by Surfitaly

Canna da surfcasting in tre pezzi in stile Spanish Surfcasting : recensione di questa canna Surfitaly in tre sezioni da 4,20 metri

Nate secondo i dettami della pesca a surfcasting spagnola (Pluri-Campione del mondo in campo agonistico), queste due canne da pesca in tre sezioni si caratterizzano per la vetta in solid carbon ed il montaggio interamente giapponese, a marchio Fuji. Parliamo di due canne perché la Hispania è disponibile sia in lunghezza 4,20 che in lunghezza 4,50 metri. Ora andiamo ad approfondire le caratteristiche della Surfitaly Hispania 4,20, caratteristiche molto importanti per una tre pezzi che verrà spedita a casa nostra dal negozio online esclusivista PescaFishingShop.com per un prezzo di circa 180 euro, davvero basso per un attrezzo come questo che monta anelli e placca fuji. Una volta innestate, le tre sezioni in CRR (Carbonio a Risposta Rapida) danno vita a una canna di quattro metri e venti, un arco ad azione spiccatamente di punta e le cui parti si raccordano in maniera perfetta. La potenza di lancio dichiarata dall’attrezzo spicca molto grande sulla serigrafia, proprio accanto al nome: 100-200 grammi. Un range così ampio permette di affrontare sia il mare agitato che il mare poco mosso. Il blank (come si dice in gergo) di questa canna da surf casting in tre sezioni è realizzato con i migliori preimpregnati di carbonio e resine, brevettati con la sigla CRR (Carbonio a Risposta Rapida), che trova nella sigla FRC (Fast Reaction Blank) la traduzione della stessa, ottima, mescolanza, messa a punto dagli ingegneri dell’azienda per rendere il carbonio, dotato della risposta elastica necessaria; la canna ne risulta, non soltanto resistente ma anche “veloce” nel ritornare allo stadio iniziale.

Canna da surfcasting in tre pezzi in stile Spanish Surfcasting by Surfitaly.
Canna da surfcasting in tre pezzi in stile Spanish Surfcasting by Surfitaly.

Quella che vediamo nelle foto è la versione meno lunga fra i due modelli esistenti (l’altra canna è l’Hispania da 4,50 metri). La differenza fra i due modelli è data solo dalla lunghezza, dato che entrambe montano componentistica giapponese Fuji, sia anelli originali Fuji Alconite Low Rider, sia portamulinello a placca originale Fuji (per gli amanti dei particolari, si tratta dell’LS-7). Per questa canna l’azienda ci ha indicato nel range 100-160 il top dei piombi lanciabili. Ground cast possibile con piombi da 90 – 100 e 120 grammi, non oltre. Oltre i 160 i lanci sopra la testa non dovranno essere forzati. Con normali lanci in side o above con zavorre da 125 e fili in bobina non troppo spessi, le distanze di lancio saranno davvero ottime. È chiaro che si tratti di una canna di prestigio e della quale poter fare vanto, nonostante il prezzo di vendita su Pesca Fishing Shop la renda molto appetita da chiunque voglia risparmiare nell’acquisto di un’ottima canna da surf in tre sezioni. La scelta fatta riguardo il fusto ad azione marcatamente di punta e l’anellatura di tipo Low Rider segue l’impostazione di pesca di centinaia di migliaia di pescatori spagnoli e portoghesi.

 

Caratteristiche tecniche

Lunghezza: 4,20 m

Casting massimo: 200 g

Range ottimale: 100-160 g

Sezioni: 3

Ingombro: 147 cm

Peso: 531 g

Diametro manico: 21 mm

Tipo anelli: Fuji Low Rider

Numero anelli: 8

Porta mulinello: Fuji LS-7

 

Potrebbe interessarti il parere di un esperto pescatore che usa da tempo questa canna da surfcasting in tre pezzi.

 

 

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca a surfcasting)

SurfCasting TV è il canale italiano di chi ama la pesca dalla spiaggia: per chi la vuole imparare, cosiccome per chi la pratica già da tanto tempo e vuole leggere interviste a pescatori noti del settore, ritrovare approfondimenti sulle tecniche di pesca e sui migliori itinerari. La redazione di SurfCasting TV (del gruppo Pesca TV - http://pescatv.it ) è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Abbiamo come te a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, quello che si fa con canna da pesca e mulinello tra le mani, sapendo di pescare bene ed in maniera etica. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rilascio di pesci di piccole dimensioni (anche quando superano le misure minime di legge).