Trofeo Serramanna di surf a coppie

Sabato 18 febbraio si è disputato in Sardegna il trofeo di pesca a surfcasting a coppie ed amatoriale città di Serramanna.

La gara di surfcasting, articolata in una manche unica della durata di tutta la notte, prevedeva la libera scelta del campo gara da parte dei gruppi composti da quattro componenti ognuno. All’invito dei ragazzi della società del Medio Campidano hanno risposto oltre ottanta coppie, ciò significa che il lavoro di preparazione e la proposta sono piaciute, così come la formula adottata che, permetteva a tutti i partecipanti di potersi spostare liberamente e scegliere qualsiasi spiaggia della Sardegna. Una formula di questo tipo esalta certamente le qualità di coloro che conoscono profondamente ogni arenile dell’isola, ciò significa interpretare al meglio le condizioni meteo marine in atto ed in base ad esse trarre vantaggio da quelle che sono le caratteristiche della spiaggia e dei  pesci che la frequentano. Alle 15.30 del sabato pomeriggio iniziavano le estrazioni, prevedere quali sarebbero stati gli orientamenti dei contendenti in gara non era cosa facile, anche perché, proprio in quei giorni non c’erano state situazioni meteorologiche particolari. Inoltre, il fatto che il regolamento non prevedesse il classico bonus per ogni cattura, lasciava aperte molte ipotesi, si poteva impostare la nottata alla ricerca del pezzo pregiato oppure optare per un tipo di pesca rivolta ai pesci di taglia medio piccola, in quest’ultimo caso, per spuntarla occorreva catturare parecchio. Ovviamente, in un contesto del genere era avvantaggiato chi nei giorni precedenti aveva provato la spiaggia da battere. Tra questi, c’era sicuramente la coppia composta da Sfeano Ghiani e Nicola Piredda che puntavano dritti dritti verso la spiaggia di Pistis-Torre dei Corsari, un arenile non molto grande, situato nella parte centro occidentale dell’isola ed esposto principalmente ai venti di libeccio e ponente. In una nottata a pesca, Stefano e Nicola sono stati capaci di catturare la bellezza di 135 prede valide totalizzando un peso di 19.350 grammi, la maggior parte composta da pesci cosi detti di galla, in questo caso da  occhiate e boghe. Chiacchierando con Stefano, ci ha rivelato che i pesci stazionavano piuttosto distanti, e, per poterli raggiungere ha svolto l’azione di pesca con le (ormai inseparabili per lui) Gibilterra di casa Surfitaly, canne in tre pezzi con un raggio d’azione di 100/200 grammi che, gli hanno permesso di lanciare tranquillamente zavorre da 125 gr, garantendogli tuttavia, nonostante la lunga distanza, di notare molto bene anche le tocche più delicate. Noi aggiungiamo che, la bravura del pescatore viene esaltata se a supportarla ci sono attrezzi qualitativamente avanzati. Detto ciò, Stefano e Nicola hanno avuto il merito di lavorare infaticabilmente tutta la notte e per questo sono stati ripagati con una vittoria netta e mai in discussione. Inoltre, i due campioni della società gli amici e il mare, sono stati anche molto generosi, infatti, appurato che in quella nottata la spiaggia avrebbe potuto garantire numerosissime catture, hanno fatto convogliare altre due coppie di amici, che a loro volta sono stati bravi a cogliere la situazione favorevole ed a salire sugli altri due gradini del podio, si tratta di Matteo Uras e Paolo Zedda della società Aquile di Mare, per loro il bottino è stato di 13.750 grammi che è valso il secondo posto. Al terzo posto un’altra coppia della società Aquile di Mare composta da Andrea Muntoni e Riccardo Murgia, per loro la bilancia e decretato il peso di 10.970 grammi. Il pescato finale è stato tantissimo, basti pensare che i quarti classificati hanno fermato l’ago della bilancia vicino ai 10.000 grammi ed i quinti e sesti non erano distanti a conferma della bontà e la ricchezza del mare che circonda la Sardegna, noi pescatori ci auguriamo solo una cosa: che tutto ciò duri ancora per molto tempo.

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca a surfcasting)

SurfCasting TV è il canale italiano di chi ama la pesca dalla spiaggia: per chi la vuole imparare, cosiccome per chi la pratica già da tanto tempo e vuole leggere interviste a pescatori noti del settore, ritrovare approfondimenti sulle tecniche di pesca e sui migliori itinerari. La redazione di SurfCasting TV (del gruppo Pesca TV - http://pescatv.it ) è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Abbiamo come te a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, quello che si fa con canna da pesca e mulinello tra le mani, sapendo di pescare bene ed in maniera etica. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rilascio di pesci di piccole dimensioni (anche quando superano le misure minime di legge).